[ Idee di Viaggio ]

Aggiungete Borghetto, Breonio e Gorgusello alla vostra vacanza veronese


Basterebbe Piazza Bra a giustificare una vacanza a Verona. Piazza Bra, con la splendida e antica Arena, i suoi Portoni e i suoi rinomati palazzi. Ma la bellezza di Verona non finisce certo qui. Che dire, infatti, di Piazza delle Erbe, della magnifica Cattedrale di Santa Maria Matricolare, della Casa di Giulietta, di Castelvecchio e del Ponte Scaligero? E la lista delle attrazioni di questa meravigliosa città veneta potrebbe proseguire a lungo.

Oggi, però, voglio spingermi fuori dai confini della città di Romeo e Giulietta e parlarvi dei punti d’interesse presenti nei suoi dintorni. A chi cerca un hotel a Verona, infatti, consiglio sempre di aggiungere almeno una notte rispetto al numero preventivato, perché la sua provincia offre più di un motivo per allungare la propria permanenza in zona. Quando cercherete una sistemazione su il sito venere Italia ricordatevi, allora, delle seguenti mete: Borghetto, Breonio e Gorgusello.

Dovendo scegliere, optate per Borghetto, frazione di Valeggio sul Mincio, non a caso inserita tra i cento borghi più belli d’Italia. La sua storia è quella di un luogo di frontiera, perché Borghetto è ubicato nella valle del Mincio, laddove era possibile guadare il fiume: per la sua posizione strategica, fu oggetto dei desideri dei tanti che ambivano al controllo dell’area, dai Gonzaga agli Scaligeri, fino ai Visconti, dalla Serenissima all’Austria, fino alla Francia. Ed è proprio il suo rapporto con il Mincio a fare di questo paesino un posto unico, di rara suggestione: poche case, il Ponte Visconteo, costruito a fine Trecento, i peculiari mulini ad acqua e la presenza quieta del fiume. All’interno del borgo si trova anche la Chiesa di San Marco Evangelista, costruita secondo i dettami neoclassici laddove prima sorgeva la pieve romanica di Santa Maria. Nei paraggi di Borghetto, s’incontra, poi, il noto Castello Scaligero, che sovrasta il paesaggio dalla cima di una collina.

Breonio Verona

Se per raggiungere Borghetto, dovete dirigervi a sud ovest di Verona, per visitare Breonio e Gorgusello dovete indirizzarvi a nord ovest della città. Breonio, che dista poco più di 20 km da Verona, ha origini antichissime e visse la sua età dell’oro nel Cinquecento, quando alcuni dei più bravi artisti della città affrescarono la Chiesa di San Marziale. Il paesino, in cui vale la pena visitare anche l’antica chiesa di San Giovanni in Loffa, presenta una fontana di epoca medievale e, soprattutto, regala ai viaggiatori l’incantevole scenario dei suoi edifici in pietra. A meno di due km di distanza da Breonio, vi imbattete, infine, in Gorgusello, anch’esso un salto in un tempo che fu.

(Fonte Immagini – www.tourism.verona.it)


The following two tabs change content below.
Tags: , , , ,