[ Assicurazioni Viaggi ]

Assicurazione Viaggio: le cose da sapere prima di partire


Il biglietto è stato acquistato con anticipo e l’itinerario del viaggio è pronto da tempo ma, per essere certi di poter affrontare con tranquillità la vacanza, manca ancora un elemento fondamentale: l’assicurazione di viaggio.

Copertura sanitaria nei Paesi UE e in quelli extraeuropei

All’interno dei paesi dell’Unione Europea, una direttiva assicura assistenza sanitaria a tutti i suoi membri durante il periodo del viaggio ma esclude dalla copertura tutti i servizi di assistenza medica che si protraggono nel tempo. Sono infatti ritenuti eccessivamente onerosi e quindi, così come accade anche per i trapianti d’organo, i costi ricadono sulle spalle del paziente. Chi vive in un Paese dell’Unione Europea e ha in programma una permanenza di una certa durata in un paese UE ma anche in Svizzera, in Islanda , in Norvegia e in Liechtenstein può utilizzare la tessera Team ( tessera europea di assicurazione malattia), che è gratuita e assicura cure alle medesime condizioni offerte dalla propria nazione di provenienza. Altro discorso va invece fatto per chi si reca in paesi extraeuropei, in particolare negli Stati Uniti dove, anche la semplice rottura di un braccio implica esborsi veramente onerosi a carico del paziente.

A cosa servono le assicurazioni di viaggio

Meglio allora pensare a cautelarsi stipulando un’assicurazione di viaggio che permetta un soggiorno all’estero tranquillo e libero dall’ansia di dover far fronte a eventuali inconvenienti. Questi contratti garantiscono un indennizzo riguardo ai possibili danni sostenuti dall’assicurato durante un soggiorno all’estero e risarciscono il contraente, a seconda delle diverse compagnie assicurative, secondo varie modalità: tramite prestazioni di cure mediche, attraverso provvedimenti finalizzati alla risoluzione delle diverse problematiche in corso o mediante il rimborso della somma corrispondente a quella pagata per il danno subito. Naturalmente i massimali variano a seconda del contratto stipulato e la polizza è valida solo dopo che il contraente ne ha pagato il premio.

A ognuno la propria polizza

Come scegliere la polizza migliore e più adatta al proprio caso? Internet ci offre molte possibilità di indagine e, con un semplice click, è possibile esaminare con calma le varie offerte delle diverse compagnie. Per esempio il sito Comparameglio permette di confrontare tutte le migliori offerte di assicurazione per il viaggio e di valutarle con calma. Meglio scegliere non solo in base al costo ma anche a seconda delle esigenze personali. Chi viaggia molto raramente si trova ovviamente in una condizione molto diversa rispetto a quella del viaggiatore abituale, al quale converrà sicuramente stipulare una polizza assicurativa annuale che estenda la sicurezza dei viaggi all’intero arco dei dodici mesi. Studenti in soggiorno di studio all’estero o ragazzi che intendono comunque fermarsi a lungo in un paese straniero possono indagare fra le varie offerte a loro dedicate da molte compagnie assicurative.
Quasi tutte le compagnie affiancano alla copertura per l’assistenza sanitaria e per le spese mediche anche la possibilità di estendere la polizza per far fronte a eventuali annullamenti del viaggio. In pratica, se ci si vede costretti a una rinuncia dell’ultimo momento e, oltre a non poter partire non si è più in tempo per recuperare almeno una parte della spesa del biglietto, il rimborso totale o parziale è a carico della compagnia.

Dopo la lunga e doverosa premessa circa le cose da sapere prima di partire per un viaggio, che cosa stai aspettando? Prenota la tua vacanza!

Il Ponte di Ognissanti è ormai alle porte e non hai ancora provveduto a prenotare il tuo meritato relax? Fai ancora in tempo grazie alla straordinaria formula del last second Expedia: prenota subito e risparmierai su voli, alberghi e pacchetti vacanza.

Viaggiare in tutta tranquillità e senza pensieri significa godersi in pieno il periodo di riposo, anche se breve!

Autore: Elena Montaldi

 

 

 


The following two tabs change content below.
Tags: , , , ,