[ Idee di Viaggio ]

Le tappe principali di un tour nella East Coast: New York, Washington, Philadelphia e Niagara Falls


La East Coast è una delle mete più battute degli Stati Uniti d’America. Si tratta infatti della costa che ospita alcune fra le più affascinanti città americane: ad esempio Washington DC, New York e Philadelphia. Inoltre, non lontano da queste attrazioni, si trova una delle meraviglie naturali più famose al mondo, le cascate del Niagara.

Insomma, gli ingredienti per fare una bellissima vacanza ci sono tutti. Da considerare le percorrenze: alcune città sono situate a intervalli facilmente praticabili in macchina, in altri casi sarà invece consigliabile prendere l’aereo. Vediamo allora di pianificare un itinerario che contempli le seguenti tappe: New York, le cascate del Niagara, Washington DC e Philadelphia.

New York: la metropoli mondiale dell’intrattenimento

Central Park, New York City, USA

Presentare New York ha poco senso, tutti la conoscono, anche se genericamente, e in molti vorrebbero vederla almeno una volta nella vita. Un aspetto che però può essere sottovalutato è la pianificazione della visita: New York è una metropoli molto grande e, per godersela a pieno, sarà bene pianificare le tappe e scegliere le attrazioni con molta attenzione.

Scegliere cosa vedere a New York per una vacanza non è affatto semplice, visto il numero di attrazioni che questa città ha da offrire. Vediamo di elencare le tappe fondamentali:

Times Square: il bivio più famoso del mondo, dove l’incredibile concentrazione di luci al neon e cartelloni pubblicitari rappresenta davvero un unicum al mondo.

I musei: New York ha una quantità di musei incredibili, qui ci limitiamo a segnalarne 3: il MoMA (Museum of Modern Art), il Guggenheim e il MET (Metropolitan Museum of Art).

I grattacieli: gli edifici ideali su cui salire e ammirare il bellissimo panorama (soprattutto al tramonto). Da non perdere l’Empire State Building e il Top of the Rock.

Central Park: un immenso e affascinante parco situato in mezzo alla metropoli, luogo ideale per rilassarsi dal viavai quotidiano.

Downtow: la parte più alta della città, dove troverete Wall Street e il nuovo grattacielo sorto sulle ceneri delle torri gemelle. Bellissime tra l’altro le viste sul mare che si hanno dal molo.

Il Village: una delle zone più giovanili e mondane della città, l’ideale per divertirsi e passare una serata. Non lasciatevela sfuggire.

Le cascate del Niagara: la maestosità della natura

Niagara Falls - New York State

Per arrivare a Niagara Falls, la più celebre meraviglia naturale della East Coast, dovrete prendere un aereo da New York (almeno che non vi facciate problemi a fare 6 ore di viaggio in macchina e molto di più in pullman). Le cascate del Niagara si trovano a cavallo del confine fra Stati Uniti e Canada e vi consiglio di ammirarle da entrambi i lati (se proprio dovete scegliere, meglio quello canadese).

Arrivate a Buffalo, prendete un mezzo per raggiungere le cascate e osservate questo spettacolo naturale dall’alto. Prendete poi una delle navette disponibili e scendete giù per godervi da vicino le spettacolari cascate (vi daranno un impermeabile se non ne avete uno).

Fatto il giretto in barca, risalite su e attraversate a piedi il confine entrando in Canada. Lì costeggiate tutta la passeggiata e inoltratevi fino all’estremità, dove potrete ammirare in una visuale davvero ravvicinata il lato canadese delle Niagara Falls. Per quanto riguarda la cena, potete tornare a Buffalo, oppure mangiare in zona (a prezzi abbastanza alti però).

Se scegliete di mangiare a Buffalo potrebbe esservi utile un’informazione: in questa città, a quanto si dice, sono state inventate le Buffalo Chicken Wings, che potrete trovare in varie salse e variazioni (dalle dolciastre alle più piccanti). Trovare un luogo dove mangiare questa specialità non sarà difficile!

Washington DC: la capitale degli Stati Uniti d’America

National Mall

Washington DC è la città dove più di qualsiasi altro luogo si respira l’ideale americano. Washington è una città non molto grande, piuttosto bassa dal punto di vista degli edifici che la caratterizzano e costellata di monumenti celebrativi della storia americana e dei suoi personaggi più illustri.

La zona di maggior interesse, quella dove si concentra il maggior numero di monumenti è quella del National Mall, ai piedi di Capitol Hill, dove gli edifici più importanti formano una peculiare pianta a croce: il campidoglio, la casa bianca, il Jefferson Memorial e il Lincoln Memorial segnano infatti le estremità delle braccia, con al centro il Washington Monument, il famoso obelisco che segna il punto di alto di tutta la città.

In questo grande parco potrete trovare anche altri monumenti molto interessanti: ad esempio i memoriali della Prima Guerra Mondiale, della guerra in Vietnam e del conflitto di Corea. A Est dei National Mall, sulla collina di Capitol Hill, non dimenticate di fare una visita alla Corte Suprema, al Senato, alla Camera e alla Biblioteca del Congresso, fra le più grandi del mondo.

Fuori dai National Mall troverete altre zone e isolati d’interesse: innanzitutto il quartiere universitario di Georgetown, area particolarmente viva, piena di locali e ristoranti; Dupont Circle, un altro distretto dedicato ai giovani e alla vita mondana; Chinatown, particolarmente caratteristico soprattutto per il suo spettacolare arco posto nell’entrata del quartiere; Arlington, appena fuori dal distretto di Columbia, dove visitare il famoso cimitero militare, che ospita le tombe dei più famosi personaggi della nazione.

Philadelphia: la città della storia americana

Philadelphia

A poca distanza da Washington DC, solo 2 ore e mezzo di macchina, c’è Philadelphia, un’altra città dove potrete immergervi nella storia e tradizione degli Stati Uniti d’America.

La prima tappa non può essere che l’Independence National Historical Park, il luogo privilegiato per godersi le testimonianze della storia degli Stati Uniti d’America. Qui troverete la Liberty Bell, immortalata dal celebre film sui templari con Nicholas Cage, la casa di Benjamin Franklin e il sito dove fu realizzata la bandiera nazionale.   

Due altre tappe imprescindibili per gli amanti della storia sono Elfreth’s Alley, il quartiere vecchio con molte abitazioni perfettamente conservate, e il Valley Forge National Historic Park, che ospita i resti degli accampamenti usati dai soldati americani durante la Guerra d’Indipendenza.

Infine, se siete stanchi di storia e vi è venuta improvvisamente fame o voglia di shopping, recatevi al Gallery del Market East, centro commerciale pieno di ristoranti, fast food e negozi per fare i vostri acquisti.

Buon viaggio nella East Coast allora!

A cura di Lorenzo Puliti

(Fonte immagini – gettyimages.it)


Tags: , , , ,