[ Idee di Viaggio ]

Livigno, tra i paradisi degli snowboarder italiani


Con i 1200 metri di dislivello complessivo e i 115 km di piste delle sue ski area, Mottolino e Carosello 3000, Livigno rappresenta un vero e proprio paradiso per gli amanti dello sci alpino. Ma “il piccolo Tibet italiano” è anche una delle località turistiche più amate dagli snowboarder, che in questo piccolo paese della provincia di Sondrio trovano una meta perfetta per dare sfogo alla propria passione. Per i rider, infatti, le offerte per dormire a Livigno di pagine web come questa sono l’occasione non solo di scatenarsi in piste e fuori pista, ma anche di cimentarsi in jump e acrobazie allo Snowpark Mottolino e al Livigno Park.

Il primo, che venne inaugurato verso la fine del secolo scorso ed è ubicato in prossimità del Rifugio M’eating Point, è considerato il più importante snowpark d’Italia, come dimostra l’oscar Best Snowpark ricevuto recentemente agli Snowpark Awards 2013. E agli Snowpark Awards 2013 lo Snowpark Mottolino ha vinto anche le statuette dedicate al Best Special Obstacle (assegnata al 9 Knights Castle), al Best Pro Line e al Best Marketing. Lo Snowpark Mottolino, raggiungibile con la seggiovia quadriposto Trepalle, si compone di quattro aree, ciascuna delle quali è riservata a diversi livelli di capacità: la XL, che è circoscritta ai professionisti e presenta quattro rampe da 18 a 25 metri; la large, che conta cinque salti dai 12 ai 16 metri; la medium, che è decisamente la più popolata; e la small, che è rivolta ai meno esperti e si compone di rail, box e diverse strutture in linea. Rail, box e altre strutture, come monotubi e scalinate, si trovano anche alla Jibbing Area del Mottolino, così come, in zona, non mancano superpipe, halfpipe e natural pipe (quello sul tracciato servito dalla seggiovia Monte Sponda). E vicino al Rifugio Camanel di Planon si distendono due percorsi perfetti per i rider che vogliono lanciarsi a tutta velocità.

Il secondo, il Livigno Park, conta box e jump suddivisi in linee di diversa difficoltà: la easy, perfetta per i principianti; la medium, con 8 piazzole, jump, box e rail; la pro, una linea professionale, con jump e rail di livello alto. Il Livigno Park, che agli Snowpark Awards 2013 ha vinto la statuette per best beginners park e quella best boardercross, presenta anche un’area jibbing discretamente attrezzata, il materassone Bagjump, che consente di provare e riprovare acrobazie senza il rischio di pericolose conseguenze, e un woodpark, ovvero un percorso che si snoda nel bosco, tra neve e legno.

A proposito di neve, ecco qualche consiglio su come vestirsi per andare a sciare!

A cura di Nicoletta Franzosi

(Fonte Immagine – commons.wikimedia.org)


Tags: , , ,