[ Consigli di Viaggio ]

Milano, guida alla scelta dei suoi hotel


Milano è una tra le città più importanti d’Italia e dell’intera Europa. Secondo comune italiano dopo Roma per popolazione, e area metropolitana tra le più popolose del vecchio Continente, è definita capitale italiana dell’economia, con i suoi distretti industriali e finanziari, centro dell’editoria e dell’informazione, importante polo universitario, e punti di riferimento per il mondo della moda e del design grafico e industriale, nonché città dall’immenso patrimonio artistico e culturale.

La città è teatro ogni anno di avvenimenti locali e internazionali, con importanti manifestazioni sportive, dello spettacolo, eventi culturali e convention di natura professionale. Che dobbiate raggiungere il capoluogo lombardo per svago o per lavoro, può tornare sicuramente utile una piccola guida inerente i tanti e variegati hotel a Milano.

Con una città che si estende per ben 182 chilometri quadrati, ed una altresì vastissima zona limitrofa, è opportuno, per la scelta del vostro hotel, prendere in analisi le varie zone che compongono la città.

Malpensa e Linate, le zone aeroportuali

Linate e Malpensa sono i centri vicini ai due principali aeroporti al servizio della città. Il primo è situato a Segrate, nella zona est della provincia a soli 7 chilometri da Milano, ed è il secondo aeroporto dell’intera regione per volume di passeggeri. È dedicato principalmente al traffico nazionale ed ospita anche tratte extra italiane delle principali compagnie low cost. A Linate sono presenti circa una decina di strutture ricettive, soprattutto a quattro e cinque stelle. Prezzi sicuramente proibitivi, ma servizi e confort assicurato, con location pronte ad accogliere anche personaggi importanti e di spessore. L’aeroporto di Malpensa, ufficialmente Aeroporto città di Milano, è il più importante aeroporto della Lombardia ed il secondo, dopo Roma, per il numero di passeggeri. Ospita le più importanti compagnie aeree internazionali, ed effettua voli di linea, cargo e charter. È situato in provincia di Varese, a 45 chilometri da Milano, ma ben collegato con la città dalla linea ferroviaria e trasporto su gomma. Gli hotel in zona sono circa dieci, anch’essi concentrati a quattro e cinque stelle, per un soggiorno confortevole al 100% senza badare a spese. Scegliere di alloggiare a Malpensa o Linate equivale essere vicini ai principali aeroporti della Regione, e allo stesso tempo ottimamente serviti con il capoluogo, ideale sicuramente per brevi pernottamenti e viaggi di lavoro.

La Stazione Centrale, alta concentrazione di hotel

Se invece raggiungete Milano con il treno, ed avete l’esigenza di non allontanarvi troppo dalla Stazione centrale, in zona sono presenti circa quindici strutture a una e due stelle, due hotel a cinque stelle e ben quarantasei complessi a tre e quattro stelle. I prezzi delle strutture a una e due stelle vanno generalmente dai 50 agli 80 euro a notte, mentre per le ottime strutture a tre e quattro stelle, siamo tra i 75 e i 130 euro giornalieri. Volendo invece scegliere il confort delle strutture a cinque stelle, bisogna considerare una fascia di prezzo che va dai 200 agli oltre 350 euro.

Il Quartiere Bovisa

Nella zona nord di Milano, e nel quartiere Bovisa, sono concentrati circa trenta hotel, distribuiti a una e due stelle, a tre stelle e soprattutto a quattro stelle, dove se ne contano circa diciotto. Volendo alloggiare nelle strutture più semplici, il prezzo medio giornaliero varia dai 55 ai 65 euro a notte, mentre per gli hotel a tre e quattro stelle siamo tra i 70 e i 110 euro. La zona non è propriamente tra le più centrali, ma è anch’essa ben collegata al resto della città dalla linea metropolitana e il servizio di autobus.

La zona San Siro, a pochi passi dal tuo evento!

Se siete tifosi del Milan o dell’Inter e desiderate assistere ad un incontro calcistico che le vede protagonisti, o dovete assistere ad un concerto di qualche star italiana o straniera allo stadio Giuseppe Meazza, la scelta più opportuna per il vostro hotel a Milano, è sicuramente quella di San Siro, immediatamente antistante il celebre Stadio. Sono presenti ben sessanta hotel, distribuiti a una, due e tre stelle, ottima offerta per quelli a quattro stelle, ed anche uno top penta-stellato. Per quanto riguarda gli hotel a una e due stelle i prezzi generalmente si aggirano tra i 35 e i 55 euro al giorno. Per le strutture a tre e quattro stelle, ben posizionate e dotate di comfort base quali bar interno, impianto condizionatore e televisione a schermo piatto in camera, possiamo prenotare generalmente intorno ai 65-110 euro a notte, ovviamente a seconda del periodo e del preavviso con il quale ci si muove.

Rho, la zona delle fiere

Rho fa parte della vasta provincia di Milano, ed è il distretto industriale e fieristico della città. Molte sono infatti le realtà economico-produttive insediate sul territorio, ed è teatro della Fieramilano, la più importante d’Europa. La zona è ottimamente collegata dalla linea M1 della metropolitana e dalle linee ferroviarie S5 ed S6, nonché, in occasione delle rassegne fieristiche più importanti, dall’alta velocità dei treni Frecciarossa. La zona è strategica per gli interessati alle convention della fiera, che troveranno sicuramente agevole alloggiare in uno degli hotel presenti in zona, distribuiti da una a quattro stelle (maggiormente, circa 26) e con l’aggiunta di un hotel a ben cinque stelle. I prezzi medi non sono estremamente alti, e si può prenotare una struttura anche a partire da 50 euro a notte.

La città studi, a stretto contatto col mondo accademico

La Città studi è la zona posta nelle vicinanze del centro universitario milanese. Tra i più importanti del Paese, ospita strutture come l’Università degli studi di Milano, il Politecnico, la Bicocca, il Sacro Cuore e la celebre business school Bocconi. Con i suoi ben trentasette hotel, da una a quattro stelle, la zona si presta ad accogliere studenti e personalità che ruotano attorno al mondo accademico, con prezzi stratificati in grado di venire incontro a tutte le esigenze. Ottimamente collegata con il resto della città, dotata dei principali servizi e attività ristorative, è la meta ideale per gli studenti fuorisede che scelgono di trasferirsi a Milano per effettuare il proprio percorso di studi.

Storia, arte e cultura: il Centro storico

Nel centro storico di Milano è concentrata la stragrande maggioranza del patrimonio artistico e culturale della città. In Piazza Dumo è possibile ammirare la maestosa e celebre Cattedrale di Santa Maria Nascente, meglio conosciuta come Duomo di Milano, mentre in Piazza della Scala sorge l’omonimo e famoso teatro. Le vie sono collegate dalla Galleria Vittorio Emanuele. Luoghi di sicuro interesse sono il Castello Sforzesco, la Basilica di Sant’Ambrogio, il complesso della Chiesa di Santa Maria delle grazie e il cenacolo leonardesco e la Basilica di Sant’Eustorgio, che ospita la Cappella Portinari, tra i capolavori del rinascimento lombardo.  Per gli amanti dell’arte è possibile recarsi presso la Pinacoteca di Brera e la Pinacoteca Ambrosiana, mentre la Triennale di Milano e i PAC ospitano le sedi espositive dall’arte moderna. La zona del centro storico è servita da poche strutture a una e due stelle, con prezzi generalmente tra i 70 e i 90 euro, mentre la stragrande maggioranza degli hotel è concentrata a tre stelle, con circa quindici strutture e prezzi tra i 90 e i 130 euro, e soprattutto quattro stelle, con ben trentuno strutture, ottimi servizi, e prezzi che variano da 115 a 190 euro. La zona è completata anche da una decina di hotel a cinque stelle, dotati di suite private ed extra confort. Si parte, in questo caso, da 200 euro a salire.

Shopping e movida protagonisti: le vie del divertimento

Milano è anche città della movida e del divertimento, con i suoi locali chic, le discoteche e le vie dedicate allo shopping. Tra le zone di sicuro interesse per gli amanti della movida segnaliamo la zona di Corso Como, Porta Ticinese, e i quartieri notturni per eccellenza Navigli e Brera, pieni di ristoranti e locali alla moda per una movida di alto livello. Per chi volesse fare shopping, possibilmente senza badare a spese, i negozi dedicati alle tantissime griffes italiane e internazionali sono dislocati tra via Montenapoleone, Corso Buenos Aires e Corso Venezia. Per chi decide di voler alloggiare nel cuore del divertimento milanese, ben collegato con le restanti parti della città, la zona dei Navigli ospita circa dieci strutture, a due, quattro e cinque stelle. I prezzi sono fortemente elastici, è possibile partire anche da 50 euro a notte fino ad arrivare agli oltre 300. A Porta Venezia, nel centralissimo Corso Buenos Aires sono concentrati circa trenta hotel, da una stella fino alle quattro. Servizi, confort e prezzi ovviamente differenti, si parte da soli 50 euro per le strutture mono stellate fino a 150 euro ed oltre, per i quattro stelle.

Un ventaglio di scelta vastissimo per gli hotel a Milano, in grado di assicurare piena soddisfazione, qualunque siano le vostre esigenze.

(Fonte Immagine – pixabay.com)


The following two tabs change content below.
Tags: , ,