[ Senza categoria ]

Natale 2012: soggiorni in agriturismi, le mete preferite dagli italiani


Fonte Immagine – Agriturismo “Il Bastione”, Spello (PG)
Fonte Immagine – Agriturismo “Il Bastione”, Spello (PG)

Dove trascorrere il Natale 2012? I soggiorni in agriturismi sono le mete preferite dagli italiani. Questo è quanto emerso da un’indagine svolta da Turismo Verde, associazione promossa dalla Confederazione Italiana Agricoltori.

Ecco ciò che eccelle dal sito turismoverde.it:

“Durante queste festività saranno oltre 500 mila gli ospiti nelle strutture ricettive in campagna, in controtendenza rispetto all’andamento generale. Merito dei prezzi bassi, dei “pacchetti” creati ad hoc per Natale e Capodanno e del fondamentale aspetto enogastronomico, con piatti della tradizione e legati al territorio. Già oggi quattro agriturismi su cinque dichiarano il “tutto esaurito” per i giorni dal 22 al 26 dicembre e per il lungo ponte di fine anno”.

Purtroppo, ancora una volta siamo qui a parlare di crisi e ciò che essa comporta: non se ne può più. Molti italiani per rientrare nelle loro spese hanno dovuto, dove è stato possibile, tagliarne altre. Volete sapere a cosa hanno rinunciato (anzi, a cosa hanno DOVUTO RINUNCIRE)? Ai viaggi… Che tristezza! Solo due italiani su dieci riescono a godersi in pieno le programmate vacanze di Natale 2012.

Inoltre, Turismo Verde sottolinea che “chi decide di partire lo fa seguendo tre direttrici ben precise: località vicine, soggiorni brevi e soluzioni low-cost”.

Ma con questo non vogliamo assolutamente asserire che gli agriturismi sono un ripiego per i viaggiatori italiani, assolutamente no! Tutt’altro. Anche gli agriturismi sono stati obbligati ad adattarsi alle condizioni imposte dall’attuale economia. Cosa intendo dire? Semplice: prezzi rimasti invariati rispetto al 2011. Ma l’idea di poter scegliere fra diversi “pacchetti feste” è stata, senza ombra di dubbio, la miglior strategia per andare incontro alla propria clientela!

Secondo voi possiamo concludere affermando che, il Natale 2012 sarà dettato dal genuino riposo come solo la campagna è in grado di offrire senza, ovviamente, tralasciare l’aspetto culinario particolarmente legato alle tradizioni?

(Fonte – www.turismoverde.it)


Tags: , , ,