[ Idee di Viaggio ]

Vacanze in Francia diverse dal solito


La Francia è una delle destinazioni più suggestive dell’intero panorama europeo, grazie soprattutto alle sue grandi tradizioni, da quelle architettoniche a quelle letterarie, senza dimenticare l’ampia gamma di specialità culinarie che si possono trovare spaziando di regione in regione. Molti preferiscono visitare le terre francesi con una classica vacanza alla ricerca di monumenti da ammirare e classiche pietanze da gustare, ma ci sono diverse alternative da tenere in considerazione, che possono trasformare la nostra vacanza in Francia in qualcosa di insolito.

Per organizzare il nostro tempo libero in terra francese basta ricercare sul web informazioni turistiche online sulla Francia, così da trovare facilmente tantissime attività di svago diverse dal solito, che possono rendere la nostra vacanza veramente unica. Ad esempio la regione della Loira è famosa in tutto il mondo per i suoi castelli medievali, fatti costruire nei secoli passati come residenze estive dei regnanti, e non c’è niente di meglio che visitarli da una prospettiva del tutto diversa, cioè a bordo di un ultraleggero accompagnati da un istruttore di volo qualificato.

Parigi è da sempre riconosciuta come la città degli innamorati, ricca di monumenti e sempre illuminata a giorno anche durante la notte, con le vie del centro storico che regalano la sensazione di essere immersi in un’atmosfera di altri tempi. Per vivere appieno questa sensazione si può pensare di organizzare un tour della città a bordo di un’auto che ha fatto la storia dell’automobilismo transalpino, la Citroen 2CV, con i capelli al vento grazie al tettuccio apribile, respirando l’autentica aura della città.

Nella zona nord della Francia si trova la Bassa Normandia, famosa per ospitare le spiagge dove avvenne il famoso sbarco delle forze alleate durante la seconda guerra mondiale, e che oggi si possono visitare in modo divertente a bordo di un quad, di una dune-buggy, oppure di una jeep dell’epoca. Il sito turistico più frequentato è di sicuro l’isolotto di Mont Saint-Michel, che ospita il santuario di San Michele Arcangelo, che può essere raggiunto a piedi attraverso la baia come facevano i pellegrini di un tempo, tra fiumiciattoli comandati dalla marea e sabbie mobili, come quelle raccontate nei suoi romanzi da Victor Hugo.

Organizzare le proprie vacanze in Francia con attività diverse dal solito è un modo per rompere gli schemi, per conoscere una terra dalla grande tradizione in un modo fuori dell’ordinario, e trasformare una vacanza in un’esperienza unica, da conservare tra i ricordi più belli.

A cura di Marco Colle


Tags: , , ,