[ Consigli di Viaggio ]

Vacanze in Grecia: Creta e le sue bellezze


In molti in Italia ormai scelgono da anni per le loro vacanze in Grecia l’isola di Creta.

Creta è l’isola più grande tra le numerosissime isole greche con i suoi 260 km di lunghezza e una larghezza che varia tra i 12 e i 60 km. Molte sono le cose da vedere, tante le spiagge da frequentare, molti i ristoranti in cui poter gustare specialità tipiche.

Non mi resta allora che dirvi cosa si potrebbe fare in vacanza a Creta durante in modo da utilizzare i miei consigli per organizzare il vostro viaggio al meglio.

Le spiagge di Creta più consigliate

Creta Trip

La costa settentrionale compresa tra Chania e Agios Nikolaoos offre poi spiagge sabbiose lambite da un mare assolutamente cristallino.

Sono queste le spiagge più frequentate e di conseguenza anche più sviluppate turisticamente, attrezzate con sdraio e ombrelloni e con ricca offerta di bar e ristoranti.

A sud le spiagge sono molto meno affollate anche perché sono molto più difficili da raggiungere. In alcune infatti si arriva solo percorrendo a piedi sentieri spesso non segnalati in un ambiente totalmente selvaggio. In genere l’acqua in questa parte è anche più fredda.

L’isola di Creta offre comunque per le vostre vacanze al mare spiagge di ogni genere e per tutti i gusti che vanno dalle baie tranquille alle spiagge sabbiose di scogli, lidi attrezzati, ma anche zone selvagge.

Il mare rimane comunque di un colore unico tra gli scogli o sulla sabbia e c’è da dire che anche sotto la superficie, lo spettacolo è unico con una varietà impressionante di vita marina cosa che rende i fondali di Creta un vero paradiso per le immersioni.

Tra le spiagge più apprezzate sicuramente troverete la spiaggia di Elafonissi a sud della costa occidentale a ben 75 km da Chania. Si tratta di un lembo di terra coperto di sabbia finissima dalle sfumature rosa e bagnata da acque eccezionalmente calde e cristalline che vanno a formare una sorta di laguna alta al massimo un metro. Proprio di fronte alla spiaggia si trova  un’isola molto piccola fatta per intero di dune di sabbia e collegata alla terraferma da uno stretto passaggio sabbioso lungo 200 metri e visibile solo seguendo l’andamento delle maree. Unica nota negativa di questo paradiso è di essere abbastanza ventoso e purtroppo, in alta stagione, piuttosto affollato specie nelle ore centrali del giorno.

Degna di menzione è sicuramente la spiaggia di Vai circondata da un impressionate enorme palmeto. La troverete lungo la costa orientale di Creta a circa 6 km da Palekastro. Anche qui sabbia bianca si tuffa in un mare cristallino di colore turchese intenso mentre il panorama è arricchito da vari isolotti che affiorano dalle acque calme

Visitare Creta oltre il suo mare

Creta è comunque un’isola che ha molto da offrire oltre il suo mare e le sue stupende spiagge.

Non perdete ad esempio il sito archeologico di Cnosso nei pressi di Timbakiche conserva anche una parte del fantastico Palazzo di Festo. Oppure  potete godere del Museo archeologico di Iraklio con la grande collezione dedicata all’antica civiltà minoica. Spettacolare per il turista anche la Fortezza Veneziana di Rethimno costruita per difendere il porto agli inizi del 1500.

Creta Trips

Se volete un consiglio, valgono un po’ del vostro tempo anche le Gole di Samarià ospitate dall’omonimo parco nazionale sulla catena delle Montagne Bianche: si tratta di uno spettacolo naturale che si estende per 16 km a 1250 metri sul livello del mare.

(Fonte Immagine – pixabay.com)

Agnese C. – Viaggiarefacile.com

 


The following two tabs change content below.
Tags: ,