[ Trips del Gusto ]

Viaggi e Cibo – Le sagre e le fiere di Giugno, i consigli di Casa Raspini


“Non sono un materialista, non mi interessa possedere cose. Non mi piacciono le auto e odio le cose che possono essere sfruttate. Vivo una vita semplice. I soli lussi della mia vita sono i viaggi e il cibo” (Ferran Adrià, noto cuoco spagnolo)

Partendo da questo aforisma, che condivido in pieno, “viaggi” e “cibo” sono due elementi che si plasmano e si intrecciano l’uno con l’altro.

Quando si viaggia e si va alla conoscenza di posti nuovi, mai vissuti, il verbo degustare è d’obbligo. È istintivamente impossibile recarsi in un luogo e non assaporare il piatto o il prodotto tipico del posto; o sbaglio?

Oggi non faremo un lungo viaggio, ci soffermeremo nelle specialità offerte dal nostro Paese, che ha tanto da vantare.

Per questo viaggio culinario abbiamo fatto riferimento a “Le sagre e le fiere di Giugno di Casa Raspini”.

Sagra del Casatiello – dal 7 al 9 Giungo a Sant’Arpino, Caserta

casatielloUn vero e proprio festival alla riscoperta delle tradizioni contadine locali di cui è stato eletto rappresentante gastronomico il famoso casatiello: una grande e sostanziosa pagnotta impastata con uova, farina e sugna, fatta lievitare, poi ricoperta di salame e formaggio e messa a cuocere in forno con la caratteristica forma a ciambella.

Festa di Primavera – XVIII Edizione della Sagra del Vino Asprinio – dall’8 al 9 Giugno a Cesa, Caserta

isolated wine bottle with green grapesDegustazioni di vino Asprinio, stand gastronomici in cui tutte le sere verranno proposte varie specialità campane; inoltre, percorsi enogastronomici, visite guidate alle vicine grotte di Cesa, il Palio di Cesa con gioghi di strada, e ancora intrattenimenti musicali e la premiazione del miglior vino Asprino dell’ultima stagione vinicola.

I Festa delle Alici di Menaica e del Pescato – dal 21 al 23 Giungo a Marina di Pisciotta, Salerno

Alici di Menaica e del PescatoLe squisite alici di menaica (dalla particolare tecnica a rete “menaica”), che sono state riconosciute come Presidio Slow Food, verranno proposte in varie preparazioni: ’nghiappate, fritte, marinate, in primi piatti a base di alici; si potranno inoltre gustare primi piatti con gamberi, pesce arrosto, frittura mista di pesce e tanti dolci tipici locali.

Il Pignatiello del Granatello – dal 22 al 23 Giugno a Portici, Napoli.

Il Pignatiello del GranatelloPresso il convento dei frati di Portici si terrà dal 22 al 23 giugno la sagra gastronomica il Pignatiello del Granatello. Nel menu si potranno trovare, fra le varie specialità, pasta e fagioli con cozze cotte e servite nel tipico pignatiello, frittura di paranza, frittelle di alghe.

Sagra dell’Albicocca – dal 22 al 23 Giugno Sant’Anastasia, Napoli.

abricotDedicata a uno dei frutti più golosi dell’estate che, in questi territori, trova una dolcezza e un sapore particolari. Scorpacciate di albicocche in tutte le varianti: fresche, in confetture, come ingrediente principale di squisiti dolci. Inoltre gustare specialità campane.

Sagra Trofie con Radicchio e Porcini & Gnocchi alla Borgense – dal 28 al 30 Giugno a Montoro Inferiore, Avellino.

Jägerschnitzel mit Spätzle und ChampignonrahmsoßeOltre alle trofie con radicchio e porcini e agli gnocchi alla borgense si potranno gustare crespelle, risotti e scaloppine con i porcini, fagioli alla messicana, salsiccia alla brace con porcini, panini con salsiccia, frittelle, patatine e dolci, tutto accompagnato da vini irpini doc.

Festa della ‘Ndenna – Taglio e Trasporto della Cunocchia: il Rito Arboreo del Paese dei Due Parchi – Il 9 Giugno a Castelsaraceno, Potenza.

composition with wine,meat spread and sausagesIn occasione del taglio e trasporto della “cunocchia” (un abete offerto simbolicamente a Sant’Antonio), ripercorrendo i passi di un’antica tradizione, i visitatori potranno partecipare al pranzo al sacco comunitario nei bellissimi prati del Parco del Pollino degustando pane, salumi, formaggi e altri prodotti tipici lucani.

Festa del Pane – Il 13 Giugno a Catanzaro

Cesta di pane su sfondo biancoOltre alla cerimonia religiosa e la processione per le strade del centro storico della città, con la tradizionale distribuzione di pane benedetto, nella piazza di fronte alla chiesa del Monte dei Morti, verranno allestiti stand gastronomici dove si potranno gustare specialità calabresi.

(Fonte – www.raspinisalumi.it, sezione Curiosando>Sagre e Fiere)

(Fonte immagine in evidenza: Melbourne Food and Wine Festival – piecesofvictoria.com)


Tags: , , , ,