Noleggio barca in Liguria
[ Consigli di Viaggio ]

Vacanze in Liguria: dove andare e come risparmiare


Anche se lontana da certi fasti del passato, la Liguria rimane ancora una delle mete preferite per le vacanze al mare di molti turisti italiani e stranieri: più di trecento chilometri di coste assicurano un paesaggio in grado di cambiare continuamente, che alterna tratti di litorale sabbioso a scogliere rocciose, cale e spiagge di grande bellezza e una serie di città e porti colmi di storia e arte, con una vita notturna sempre frizzante e divertente.

E se normalmente la nostra attenzione è concentrata su stabilimenti balneari, hotel, alberghi e villaggi vacanze, questa volta la struttura stessa della Liguria, una enorme costa continua, intrappolata dai monti a ridosso, ci spinge a parlare di un altro modo di andare in vacanza, diverso, piacevole e, anche se può non sembrare sulla carta, più economico di altre soluzioni: le vacanze in Liguria su una barca a noleggio.

Coloro che non hanno mai sperimentato questa soluzione potranno magari storcere il naso: affittare una barca a vela o a motore può sembrare costoso, la vita a bordo appare limitata e l’idea di dividere l’imbarcazione con altre persone può sembrare una minaccia alla nostra privacy, ma si tratta in realtà di una esperienza che lascia sempre soddisfatti e di solito chi la prova torna poi a sceglierla anche in futuro.

Esistono ormai molte società e siti che si occupano di noleggio barche e offrono ai loro clienti una flotta di grande qualità, composta da yacht, catamarani, caicchi e altre imbarcazioni a vela o motore; è possibile noleggiare senza skipper nel caso si abbia la patente nautica o, al contrario con uno skipper professionista che si occuperà della navigazione, e i costi, divisi per le varie persone che si spartiranno la barca e l’esperienza, sono di solito inferiori, per giorno, a quelli di un albergo più spiaggia e cabina.

SCOPRIAMO INSIEME I LUOGHI PIÙ BELLI DELLA LIGURIA

Partendo per il nostro tour virtuale della Liguria, ecco che, appena dopo il confine francese, incontriamo Sanremo: spiagge attrezzate sia in centro città che fuori, shopping di alto livello e di sera il Casinò e altri locali notturni animeranno le vostre nottate.

Chi però viaggia in famiglia e predilige spiagge sabbiose di una certa dimensione e lunghezza potrà spostarsi leggermente più a est, incontrando quindi tre località molto apprezzate e frequentate:  Diano Marina, Albenga e Alassio. Quest’ultima, in particolare ha una spiaggia lunga oltre quattro chilometri, completamente attrezzata, che assicura a grandi e piccini abbondante spazio per godersi come meglio si crede la propria vacanza.

Con una vacanza in barca il turista può sperimentare tutti i pro della vita sulla terraferma senza i contro: potrete scendere a terra quando volete, godervi paesi e mare, ma quando il traffico e il caos si faranno esagerati potrete tornare facilmente sulla vostra barca, riposare in cabina, abbronzarvi sul ponte o praticare vari sport acquatici.

Una delle più grandi soddisfazioni della vita a bordo, e contemporaneamente anche grande occasione di risparmio, è il poter cenare con il pesce che è stato pescato durante il giorno, per dei piatti che pochi ristoranti potrebbero offrirvi.

Dopo Alassio è obbligatorio menzionare Finale Ligure e la sua Baia dei Saraceni, che ha uno dei fondali più belli dell’intera Liguria, così come sono imperdibili alcune spiagge di Bergeggi.

Comincia quindi una lunga successione di litorali ricchi si scogli e ciottoli che hanno stabilimenti magari più piccoli ma baciati da un paesaggio naturale di rara bellezza, assente in molte delle spiagge di sabbia.

A bordo della nostra imbarcazione passiamo quindi Genova, città per la quale è necessario almeno un post a parte per descriverne tutte le attrazioni e porto di enorme importanza. Genova è anche la porta d’ingresso verso il Levante, zona che ospita località quali Rapallo, Portofino, Recco, Lerici, Porto Venere e in generale due splendide aree turistiche quali le Cinque Terre e il Golfo del Tigullio.

E proprio viaggiando in queste zone capirete anche un altro dei tanti vantaggi della vacanza in barca: esistono decine di piccole cale, golfi, spiagge e insenature che sono ben difficili, quando non impossibili, da raggiungere via terra.

Voi invece potrete calare l’ancora e godervi lo spettacolo e la quiete di questi luoghi così riparati, sperimentando una vacanza totalmente diversa rispetto a chi si affanna sulla terraferma.


The following two tabs change content below.
Tags: , ,